PERCHÉ SCEGLIERE UN GENERAL CONTRACTOR

Cremonesi
Perché scegliere un General Contractor

Partiamo da un assunto: ristrutturare le propria casa a costo, quasi zero è molto vantaggioso; proprio per questo è d’obbligo approfittarne e farlo al meglio delle proprie possibilità.

Realizzare al meglio la riqualificazione ti pone di fronte ad un bivio: metterti in prima linea e farti carico di tutta la gestione dei lavori, oppure affidarti alla competenza di un General Contractor e lasciare fare tutto a loro.

In entrambi i casi l’obiettivo è il medesimo cioè riqualificare l’immobile di proprietà e migliorare sensibilmente il comfort abitativo.

Eccoti però di fronte ad una scelta quasi obbligata: il professionista (ingegnere, architetto, edile o perito) seppur bravo puntuale e preciso, potrebbe non avere tutte le competenze burocratiche, fiscali, tecniche e di cantiere richieste dal lavoro che si vuole intraprendere, con il rischio di perdere l’incentivo statale.

È qui che il General Contractor si inserisce per aiutare il committente ed il professionista.

Il lavoro principale del General Contractor, per come lo intendiamo noi in Cremonesi, è quello di inserirsi tra il committente finale e le aziende del territorio e i professionisti incaricati della parte progettuale e di direzione lavori, assolvendo a tutti gli impegni ed azioni burocratiche che altrimenti dovrebbero svolgere i condomini, l’amministratore, le imprese o i professionisti senza un reale controllo dell’operato ed una certezza dell’esecuzione del lavoro.

Il General Contractor, come dice il nome, è colui che sottoscrive un contratto generale tra lui e cliente finale e collabora con le aziende del territorio e assicura il miglior risultato possibile.

Lungi da noi dire che tutti i General Contractor siano uguali: ne esistono di migliori e di peggiori; ma c’è un dato di fatto comune a tutti i General Contractor. Presa visione del progetto, ne assumono il controllo e gestiscono tutto l’iter lavorativo, creando fiducia tra loro ed il cliente, sicurezza tra loro e le imprese e i progettisti, e soddisfazione in tutti coloro che sono chiamati ad intervenire nel progetto.

Il committente che si affida ad un General Contractor potrà completare l’opera senza avere la preoccupazione di cercare imprese, compilare moduli, richiedere documentazione alle imprese, al commercialista, contrattare il prezzo migliore, verificare i progetti, pagare tutti i professionisti e verificare l’andamento dei lavori.

Certo, non è un lavoro impossibile ed è un lavoro che si può svolgere in autonomia; tuttavia sei sicuro di possedere tutte le competenze in tutti i campi per procedere e completare al meglio i lavori come un one man show?

Se la risposta è no, allora la soluzione migliore è un General Contractor.