skip to Main Content

FIEE investe in Cremonesi s.r.l. acquisendo il 100%

Il Fondo Italiano per l’Efficienza Energetica (FIEE) entra in Cremonesi per rafforzare la propria presenza nell’ambito dello sviluppo dell’efficienza energetica nel settore residenziale.

Con uno stanziamento di oltre 10 milioni di euro, il Fondo Italiano per l’Efficienza Energetica (“FIEE”), fondo italiano di equity dedicato al finanziamento di società attive nell’efficienza energetica, acquisisce l’intero capitale di Cremonesi S.r.l., operatore attivo nel servizio energia in ambito residenziale.
Cremonesi è una società con esperienza trentennale nel settore dell’efficienza energetica ed opera principalmente nel Triveneto e in Lombardia. L’obiettivo di FIEE è rafforzare la presenza di Cremonesi nel Nord Est e sviluppare interventi di riqualificazione e miglioramento dell’efficienza energetica attraverso Contratti di Prestazione Energetica e finanziamento tramite terzi.
Tale investimento, unitamente al precedente investimento del FIEE in Comat Servizi Energetici S.p.A., sempre nel settore dell’efficienza energetica dei condomini, con una strategia sempre più importante di contribuzione al cambiamento climatico, porterà ad efficientare circa 3.500 condomini in Italia.

Renato Cremonesi, Presidente di Cremonesi ha dichiarato:

Cremonesi rappresenta un’azienda pioneristica nel mercato delle riqualificazioni energetiche, principalmente in ambito residenziale. Efficienza energetica ed energia rinnovabile, sono le linee guida che stanno orientando le nostre azioni volte a promuovere la “transizione energetica” nel settore residenziale. I flussi di investimento che abbiamo visto sul mercato negli ultimi 12 mesi sono in forte crescita rispetto alle medie storiche, ci confortano circa la bontà dell’intuizione sulla quale è nata la nostra iniziativa imprenditoriale. Tali interventi richiedono ingenti investimenti, e conseguentemente una forte dotazione di equity, che FIEE ci ha assicurato.”

Fondo Italiano per l’Efficienza Energetica ha dichiarato:

“Con l’ingresso nel capitale di Cremonesi FIEE completa il ciclo di investimenti del primo fondo italiano dedicato all’efficienza energetica. Ad oggi siamo in grado di stimare gli investimenti complessivi legati al climate change, in parte già realizzati in parte in pipeline, che il nostro Fondo ha contribuito a rendere possibili.
Tali investimenti sono quantificabili in circa mezzo miliardo di euro.
FIEE rappresenta il primo operatore privato nell’efficienza energetica illuminotecnica (inclusa la pubblica illuminazione) e, grazie alla propria partecipazione in Comat Servizi Energetici e Cremonesi, il leader nazionale nell’efficienza energetica residenziale. Lo sviluppo di tale ultimo settore è fondamentale, anche sulla base alle politiche europee, per la realizzazione degli obiettivi di efficienza energetica e climate change.”

Questa operazione, inoltre, rappresenta l’ultimo investimento di FIEE nell’ambito del suo primo fondo dedicato all’efficienza energetica che, in un’ottica di maggior favore per i propri investitori ha deciso, con anticipo di sei mesi rispetto alla naturale scadenza, di concludere il periodo di investimento.
Il Fondo Italiano per l’Efficienza Energetica (FIEE) è il primo fondo ESG di equity italiano dedicato esclusivamente a progetti di investimento nel settore dell’efficienza energetica in Italia e all’estero.
In tale contesto, la mission di FIEE è quella di portare avanti un percorso di sostenibilità degli investimenti che ha come obiettivo finale, sia nel medio che nel lungo periodo, di investire in efficienza energetica e fonti rinnovabili tramite aziende virtuose e innovative. FIEE promuove dunque un’idea di investimenti redditizi, sostenibili e a valore aggiunto condiviso (ESG compliant).
2
Il fondo è gestito dal Fondo Italiano per l’Efficienza Energetica SGR S.p.A. sotto la guida degli amministratori delegati Raffaele Mellone e Andrea Marano, ed ha una dotazione finanziaria di 166 milioni di euro. La compagine dei promotori include anche il Presidente Fulvio Conti (già Presidente del consiglio di amministrazione di TIM ed Amministratore delegato di Enel), Maurizio Cereda (in precedenza Vicedirettore generale e Consigliere di Mediobanca) e Lamse S.p.A. (holding di partecipazioni di Andrea ed Anna Agnelli).

FIEE è stata assistita da CE Legal (advisor legale), PWC (advisor contabile) e da Fantozzi & Associati (advisor fiscale).

A questo link potete trovare il comunicato stampa integrale.

Back To Top